I tutori termoplastici sono i migliori splint per la riabilitazione di mano e polso. Nel nostro studio sono confezionati su misura e personalizzati in base alla patologia dal dott. Stefano Casati, terapista occupazionale.

A cosa servono i tutori termoplastici?

I tutori termoplastici sono strumenti riabilitativi per il trattamento pre e post operatorio di diverse patologie  dell’arto superiore. I suoi usi sono diversi e, in generale, hanno la funzione di immobilizzare o proteggere mano e polso dopo interventi chirurgici, traumi, fratture oppure per processi infiammatori o patologie generative.

Tra le patologie infiammatorie più frequenti: dito a scatto, sindrome di De Quervain, tunnel carpale. Per quanto riguarda le patologie degenerative come artrosi e artrite reumatoide, invece, l’uso del tutore termoplastico permettere di proteggere le parti dolenti e di utilizzare la mano per lo svolgimento delle attività quotidiane.

Perché si chiamano tutori termoplastici?

Si chiamano così perché sono realizzati con un materiale termoplastico. Si modellano con il calore (immergendoli nell’acqua a 60°C) per essere adattati all’articolazione da riabilitare. In pratica, il tutore viene confezionato su misura, modellato e personalizzato sull’arto del paziente. Inoltre, il tutore è modificabile nel corso del tempo e adattabile  all’evolvere della patologia.

104-min
I tutori termoplastici hanno numerosi vantaggi

I tutori termoplastici per mano e polso hanno numerosi vantaggi. Innanzitutto quello di poter essere continuamente rivisti e modificati qualora dovessero creare fastidi. Inoltre, possono essere adattati in base all’evoluzione della patologia o alle esigenze del terapista o del chirurgo.

Altri vantaggi rispetto ai tutori preformati sono:

  • la leggerezza dei materiali, la resistenza anche al lavaggio
  • la facilità con la quale possono essere indossati o rimossi.

Nello nostro studio medico fisioterapico i tutori termoplastici per mano e polso sono confezionati dal dott. Stefano Casati, terapista occupazionale, che si occupa anche della riabilitazione dell’arto superiore.

Al paziente vengono anche fornite indicazioni utili per gestire al meglio un’articolazione infiammata, dolente o che ha abbia perso parzialmente  la mobilità. Accorgimenti che permettono di preservare la propria autonomia, oltre all’integrità e alla funzionalità delle articolazioni.

Per informazioni e prenotazioni:

Tel. 035.219 238; cell. 347 814 2187

[email protected]

 

Vi potrebbe anche interessare:

Dito a scatto: cos’è e come si guarisce

 

I contenuti presenti sul blog “Metodo Punzo” sono di proprietà di “Stefano Punzo.
È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2020 – 2030  “Metodo Punzo”. Tutti i diritti riservati.”